Collagene idrolizzato

In questo articolo analizzeremo il collagene idrolizzato, un tipo di questa proteina, discutendone le proprietà, i benefici per l'organismo e le questioni chiave legate alla scelta dell'integratore giusto. Scoprite perché il collagene idrolizzato sta diventando una scelta popolare tra coloro che desiderano ottenere un aspetto più giovane e una salute generale del corpo.
kolagen hydrolizowany

Idrolizzato di collagene: cos’è?

L’idrolizzato di collagene è un prodotto ottenuto dall’idrolisi delle proteine del collagene, durante la quale le lunghe catene di collagene vengono scomposte in peptidi più piccoli e aminoacidi liberi. A differenza del collagene di origine naturale, l’idrolizzato subisce un processo chimico o enzimatico che rende la sua struttura più varia e più biodisponibile per l’organismo. Questo tipo di collagene ha un peso molecolare più basso, che lo rende più facile da digerire e da assorbire attraverso l’intestino.

Collagene idrolizzato – proprietà

Secondo un articolo pubblicato sulla rivista scientifica Molecules, il collagene idrolizzato, risultante dal processo di idrolisi, si distingue in almeno 28 tipi di collagene, ognuno dei quali svolge un ruolo importante nella struttura di vari tessuti[1]. Particolarmente prezioso è il collagene di tipo I, presente nella pelle, nelle ossa, nei denti, nei tendini e nei legamenti e che ricopre quasi il 90% del nostro corpo[2]. Il processo di idrolisi, durante il quale i legami della catena polipeptidica vengono spezzati, genera peptidi di collagene a basso peso molecolare. Questa caratteristica rende il collagene idrolizzato estremamente biodisponibile, facilitandone l’assorbimento e la distribuzione nell’organismo. Derivato da diverse fonti, come pesce, manzo o maiale, il collagene idrolizzato è utilizzato nell’industria cosmetica, farmaceutica e alimentare. La sua presenza nella pelle, nella cartilagine, nei tendini e nelle ossa e, nel caso del pesce, nelle squame e nelle lische, ne evidenzia la versatilità e il potenziale in vari campi.

Effetto dell’idrolizzato di collagene

Il collagene idrolizzato, risultato di un processo di idrolisi, nasconde potenti benefici per la salute e la bellezza. Le sue proprietà includono non solo la regolazione dello stato nutrizionale, aumentando la disponibilità di composti di costruzione per la pelle e gli organi, ma anche un supporto completo per aree specifiche del corpo.

L’effetto unico e documentato del collagene nell’alleviare i dolori articolari[3], in particolare per patologie come l’artrite reumatoide[4], lo rende un elemento prezioso della dieta per coloro che lottano contro i disturbi articolari. Inoltre, i peptidi di collagene contenuti nell’idrolizzato favoriscono la salute delle ossa aumentando la biodisponibilità del calcio[5].

Anche il ruolo del collagene idrolizzato nell’inibire il processo di invecchiamento dell’organismo è estremamente importante[6]. Con l’avanzare dell’età, la produzione di collagene diminuisce, incidendo sia sulla salute dello scheletro sia sull’aspetto estetico della pelle. L’idrolizzato di collagene può fornire un supporto efficace in questo contesto, soprattutto per gli anziani, la cui produzione naturale di collagene è notevolmente ridotta.

Inoltre, l’effetto del collagene sul sistema cardiovascolare aggiunge ulteriore valore. Le ricerche indicano che l’integrazione può avere un effetto benefico sui livelli di colesterolo LDL e sulla pressione arteriosa sistolica, come documentato da uno studio condotto su 32 adulti giapponesi sani. I partecipanti hanno assunto 8 grammi di collagene due volte al giorno per sei mesi, ottenendo un leggero aumento del colesterolo “buono” HDL e una riduzione della rigidità arteriosa. Inoltre, si è registrata una diminuzione del rapporto tra colesterolo cattivo LDL e colesterolo HDL in coloro che avevano un rapporto di base superiore a 2,5[7].

L’idrolizzato di collagene, noto come la proteina della giovinezza, ha anche un effetto estremamente benefico sulla condizione della pelle, dei capelli e delle unghie. L’integrazione contribuisce ad attenuare le rughe, a migliorare la compattezza della pelle e a renderla più elastica e tesa[8]. Inoltre, aiuta a combattere la cellulite e le smagliature[9]. L’effetto del collagene idrolizzato sui capelli è altrettanto importante. Un cuoio capelluto idratato e sano fornisce nutrienti essenziali alle radici dei capelli, favorendone la corretta crescita. L’aminoacido glicina, presente nel collagene, svolge un ruolo importante nella struttura della cheratina, il componente principale di capelli e unghie. Pertanto, l’idrolizzato di collagene può favorire il sogno di capelli rigogliosi e lucenti e di unghie forti e resistenti ai danni[10,11].

Forme di integrazione di collagene idrolizzato

Il collagene idrolizzato si presenta in varie forme, ciascuna associata a proprietà e applicazioni individuali. Possiamo distinguere il collagene idrolizzato, tra l’altro, dalla fonte e dalla forma dell’integratore.

Fonte di integratori di collagene idrolizzato:

La fonte di collagene idrolizzato svolge un ruolo importante nella scelta di un integratore, poiché ne influenza le proprietà e l’efficacia. È fondamentale scegliere integratori provenienti da fonti affidabili che garantiscano alta qualità e sicurezza. Collagene di pesce o bovino: qual è il migliore?

  • Il collagene marino, noto anche come collagene di pesce, è una proteina estratta principalmente da scarti di pesce come pelli, ossa e squame. La sua caratteristica unica è il basso peso molecolare, che lo rende molto facilmente assorbibile dall’organismo. Questa proprietà rende il collagene marino una scelta popolare per l’integrazione, soprattutto per coloro che cercano di sostenere rapidamente la rigenerazione della pelle, migliorare l’elasticità e ridurre le rughe.
  • Collagene bovino: è una proteina estratta principalmente dalla pelle, dalle ossa e dai tendini dei bovini. La sua caratteristica è il peso molecolare più elevato rispetto al collagene di pesce, che lo fa assorbire più lentamente e meno efficacemente dall’organismo. Ciononostante, il collagene bovino possiede preziose proprietà salutari, favorendo la salute delle articolazioni, delle ossa e della pelle.

Forme di integrazione del collagene idrolizzato:

Per quanto riguarda la forma dell’integratore, si possono distinguere due tipi, che, grazie al processo di idrolisi, presentano la maggiore assimilabilità ed efficacia.

  • Polvere di collagene: è una delle forme più popolari di integrazione di questa proteina. La forma pratica consente di aggiungere facilmente il collagene a una varietà di bevande, frullati e alimenti, rendendolo comodo da usare. Il collagene in polvere è anche ben tollerato dall’organismo, il che lo rende una scelta popolare per chi cerca una forma conveniente di integrazione di collagene, adatta alle proprie esigenze individuali di assunzione di collagene.
  • Il collagene in forma liquida è una delle forme di integrazione più efficienti e ben tollerate per questa proteina: passa rapidamente attraverso il sistema digestivo e raggiunge altrettanto rapidamente i vari tessuti del corpo. Il collagene da bere è inoltre disponibile in una varietà di gusti, che rendono ancora più piacevole l’integrazione quotidiana. Queste proprietà rendono il collagene liquido un’opzione interessante per chi desidera beneficiare degli effetti benefici del collagene in una forma comoda e gustosa.

Quale collagene è migliore: idrolizzato o liofilizzato?

Entrambe le forme di questa proteina hanno effetti simili sull’organismo. Sia il collagene di pesce idrolizzato che quello liofilizzato hanno un’ottima composizione aminoacidica. Se l’obiettivo è quello di agire in modo profilattico per ridurre al minimo la perdita di collagene dall’organismo, entrambe le forme, idrolizzata e liofilizzata, sono buone opzioni.

Tuttavia, è importante osservare il contenuto di collagene dei prodotti. Alcuni possono offrire solo piccole quantità, mentre un’integrazione efficace può richiedere dosi di diverse migliaia di milligrammi al giorno. Dopo l’ingestione del collagene liofilizzato e idrolizzato, il processo digestivo scompone la proteina in singoli aminoacidi o in molecole più piccole, chiamate peptidi. La scelta finale tra collagene idrolizzato e liofilizzato deve basarsi sulle preferenze e sulle esigenze individuali, tenendo conto della disponibilità, del dosaggio e degli effetti previsti dall’integrazione. Vale la pena di notare che il processo di liofilizzazione è molto più costoso, il che si traduce anche in un prezzo più elevato di un integratore con collagene liofilizzato, rispetto a quello con collagene idrolizzato.

Sommario: Collagene idrolizzato

Il collagene idrolizzato è la forma di integratore con la maggiore biodisponibilità ed efficacia. Il processo di idrolisi a cui viene sottoposto il collagene lo converte in peptidi più piccoli, favorendo un più rapido assorbimento da parte dell’organismo. L’idrolizzato di collagene offre numerosi benefici, come il sostegno alla salute della pelle, delle articolazioni e delle ossa, oltre a influenzare l’elasticità e la compattezza dei tessuti. Il suo utilizzo può essere particolarmente utile nella prevenzione dei processi di invecchiamento dell’organismo. Oltre al tipo di collagene, quando si sceglie un integratore è bene prestare attenzione anche alla sua fonte e alla sua forma, tra cui il collagene da bere e quello in polvere sono le scelte migliori.

bibliografia

[1] Hydrolyzed Collagen—Sources and Applications – PMC (nih.gov)

[2] Skin collagen through the lifestages: importance for skin health and beauty (oaepublish.com)

[3] Effect of collagen supplementation on osteoarthritis symptoms: a meta-analysis of randomized placebo-controlled trials – PubMed (nih.gov)

[4] Collagen hydrolysate for the treatment of osteoarthritis and other joint disorders:a review of the literature: Current Medical Research and Opinion: Vol 22, No 11 (tandfonline.com)

[5] The Role of Collagen Organization on the Properties of Bone | Calcified Tissue International (springer.com)
[6] Ingestion of bioactive collagen hydrolysates enhance facial skin moisture and elasticity and reduce facial ageing signs in a randomised double‐blind placebo‐controlled clinical study – Inoue – 2016 – Journal of the Science of Food and Agriculture – Wiley Online Library

[7] Effect of Collagen Tripeptide on Atherosclerosis in Healthy Humans – PMC (nih.gov)

[8] Ingestion of bioactive collagen hydrolysates enhance facial skin moisture and elasticity and reduce facial ageing signs in a randomised double‐blind placebo‐controlled clinical study – Inoue – 2016 – Journal of the Science of Food and Agriculture – Wiley Online Library

[9] Dietary Supplementation with Specific Collagen Peptides Has a Body Mass Index-Dependent Beneficial Effect on Cellulite Morphology | Journal of Medicinal Food (liebertpub.com)

[10] Oral supplementation with specific bioactive collagen peptides improves nail growth and reduces symptoms of brittle nails – Hexsel – 2017 – Journal of Cosmetic Dermatology – Wiley Online Library

[11] Oral supplementation with specific bioactive collagen peptides improves nail growth and reduces symptoms of brittle nails – Hexsel – 2017 – Journal of Cosmetic Dermatology – Wiley Online Library

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *