Collagene per capelli: il segreto per una chioma folta

È bene integrare il collagene per i capelli? Come è meglio utilizzarlo: internamente o esternamente? Quale tipo e forma di collagene per capelli conviene scegliere affinché il processo di integrazione dia risultati ottimali? E quali sono gli effetti reali? Trovate le risposte a queste e altre domande nel nostro articolo di oggi.
kolagen na wlosy

Collagene per capelli: vale la pena usarlo?

Sul web possiamo trovare molte informazioni sugli effetti positivi del collagene sulla pelle e sull’apparato muscolo-scheletrico, in particolare sulle articolazioni. Ma come si comporta per i capelli? Vale la pena usare il collagene per i capelli? È possibile che dopo l’uso siano più spessi, più forti e più sciolti? E come si dovrebbe usare il collagene per i capelli: esclusivamente esternamente, cioè sotto forma di cura quotidiana, o piuttosto dall’interno – attraverso un’integrazione sistematica? Vi diamo le risposte: guardatele qui sotto!

Il collagene aiuta i capelli?

Sì, il collagene può contribuire in modo significativo a migliorare la condizione dei capelli, ma per capirlo è opportuno partire dalle basi. Per prima cosa, quindi, esaminiamo i capelli stessi. Essi appartengono alle formazioni epiteliali della pelle e, contrariamente a un mito comune, il loro centro di crescita si trova nel punto in cui la papilla entra nel cuscinetto [1]. Ciò significa che il pelo non cresce “dalla punta” ma “dalla testa”, ed è anche una struttura morta. Questo è importante per capire come il collagene influisce sui capelli. Passiamo quindi al suo utilizzo nella cura dei capelli.

Collagene per capelli nei prodotti per la cura dei capelli. Vale la pena utilizzarlo?

Il collagene è presente in molti prodotti per la cura dei capelli. Si suppone che abbia un effetto rinforzante, ispessente ed elasticizzante sui capelli. Tuttavia, è importante sapere che sì, il collagene disponibile in shampoo, balsami e maschere può avere un effetto positivo sui capelli. Tuttavia, non è in grado di rendere una singola ciocca di capelli satura di collagene dall’interno. Il miglioramento dell’aspetto dei capelli dopo l’uso di questi cosmetici è principalmente un effetto visivo, esterno. A volte basta un cambio di cura per farlo sparire. I capelli non si “nutrono” del collagene contenuto nei cosmetici, tanto meno lo trasmettono alla radice. Per rendere i capelli naturalmente più belli, forti e resistenti, è necessario curarli anche dall’interno. Le misure integrate sono fondamentali, soprattutto dall’interno. A questo scopo, vale la pena di ricorrere agli integratori di collagene per capelli.

In che modo l’integrazione di collagene influisce sui capelli?

Il collagene è una proteina che favorisce la crescita e la qualità dei capelli, come dimostra uno studio pubblicato nel 2022. I ricercatori hanno somministrato collagene di pesce ai topi. I risultati? Tra l’altro, la crescita dei capelli sul tessuto cutaneo dorsale, l’aumento dell’espressione dell’mRNA dei fattori che favoriscono la crescita dei capelli (per chi fosse interessato: Ki67, VEGF, IGF-1, Krt27 e Gprc5d), mentre i livelli del fattore inibitorio TGF-β1 erano ridotti [2]. E non è tutto!

Informazioni più promettenti sugli effetti del collagene sui capelli

I ricercatori hanno anche riscontrato l’espressione di fattori legati alla lunghezza e allo spessore dei capelli, nonché la soppressione dei fattori inibitori dei capelli e la modulazione dell’espressione genica legata al ciclo dei capelli (sempre per la supercultura particolarmente perspicace: attraverso la regolazione delle vie di segnalazione Wnt/β-catenina e BMP) [3]. In breve: si è scoperto che il collagene può anche indurre la fase anagen (cioè la fase di crescita del capello) e ritardare la fase telogen (il tempo di riposo del capello), promuovendo i fattori di crescita del capello e regolandone i cicli. Seguiremo naturalmente ulteriori studi, ma va detto che questi sono particolarmente interessanti nel contesto dell’uso del collagene sui capelli.

Il collagene per i capelli e i suoi tipi: quale scegliere? Quale tipo di collagene funziona meglio per i capelli?

Gli studi di cui abbiamo parlato sopra sono stati condotti utilizzando collagene proveniente da una fonte specifica, il pesce. Tuttavia, sul mercato si trovano diversi tipi di collagene. Una buona parte di questi è di origine animale, ma soprattutto di manzo. L’efficacia degli integratori varia proprio in base alla fonte della proteina. Diamo quindi un’occhiata al collagene di pesce, protagonista dell’articolo scientifico citato: perché sappiamo già qualcosa in più sulla sua azione sui capelli.

Collagene di pesce per i capelli

Il collagene di pesce può avere un effetto particolarmente positivo sui capelli, in quanto è caratterizzato da un elevato contenuto di aminoacidi (tra cui glicina e prolina, essenziali per la rigenerazione dei tessuti o la produzione di nuove cellule). A seconda del produttore e del prodotto specifico scelto, il collagene di pesce marino può anche avere una biodisponibilità particolarmente buona. Ciò significa che sarà facilmente assorbito dall’organismo, rendendo efficace la sua integrazione. Ecco perché il collagene di pesce per capelli è la scelta migliore per molte persone.

PS Se volete saperne di più sul collagene di pesce e sui suoi effetti positivi sull’organismo, leggete l’articolo: Uso del collagene.

Quale collagene per capelli vale la pena di scegliere?

Prima di tutto, quello proveniente da una buona fonte. In primo luogo, il collagene di pesce per capelli deve essere testato in laboratorio, in secondo luogo deve avere un basso peso molecolare in modo da essere facilmente assorbito e in terzo luogo deve essere di alta qualità. E per qualità non si intende solo lo standard e la purezza del prodotto, ma anche la presenza di ingredienti che supportino ulteriormente il lavoro dell’organismo. Per funzionare correttamente, il collagene per capelli può avere bisogno di un compagno, cioè di sostanze che ne potenziano l’azione o che mostrano un’azione simile. Tuttavia, è bene ricordare che, purtroppo, non tutti i prodotti disponibili sul mercato soddisfano gli stessi standard. Quindi, a cosa è bene prestare attenzione quando si sceglie un integratore per sé?

Scegliere un integratore di collagene per i capelli: gli ingredienti da tenere in considerazione e quelli a cui prestare attenzione

Il collagene per capelli deve provenire da una fonte buona e affidabile. Inoltre, l’integratore scelto non deve contenere conservanti, zuccheri, coloranti o aromi artificiali: perché mai si dovrebbe aver bisogno di queste sostanze quando si tratta di prendersi cura della propria salute? Tuttavia, è una buona idea che il collagene per capelli contenga, ad esempio, acido ialuronico: questo aiuterà a mantenere il cuoio capelluto e i capelli più idratati. Un altro prezioso rinforzo è, ad esempio, la vitamina C, responsabile di un aspetto giovane grazie alle sue forti proprietà antiossidanti. Un altro ingrediente degno di nota è un’altra vitamina, questa volta la vitamina E. Questa è quella che sostiene i processi di rigenerazione continua dei capelli – ha anche la capacità di accelerarne la crescita. Assicuratevi che l’integratore che intendete acquistare contenga almeno una di queste sostanze.

Nota: i suddetti ingredienti positivi per i capelli si trovano, ad esempio, nel collagene da bere. Vale quindi la pena di provare gli shot di collagene per iniziare!

Collagene per capelli di The Collagen Company

Nella nostra gamma troverete collagene per capelli non solo studiato, ma anche proveniente da fonti di qualità (premium) da fornitori accuratamente controllati. Ci assicuriamo che i nostri prodotti contengano sia collagene biodisponibile che altri ingredienti dall’impatto positivo. Il collagene firmato The Collagen Company vi aiuterà a sostenere non solo la condizione dei vostri capelli, ma anche del vostro sistema muscolo-scheletrico o della vostra pelle. Si tratta di un integratore polivalente, anche se può essere assunto soprattutto per la bellezza a lungo termine dei capelli. Ricordatevi di fare attenzione ai prodotti non originali. Qui, sul nostro sito ufficiale, utilizzate una fonte verificata, in modo da garantirvi sempre un acquisto sicuro!

Scegliete il già citato collagene da bere o un prodotto autoprodotto, cioè il collagene in polvere – la comoda forma a bustina lo rende facile da portare sempre con voi. In qualsiasi circostanza!

Bibliografia

[1] A. Michalijk, W. Ramotowski, Anatomia i fizjologia człowieka, PZWL, Warszawa 2016, wydanie piąte, s. 572.

[2] Su Bin Hwang, Hyeon Ju Park and Bog-Hieu Lee, Hair-Growth-Promoting Effects of the Fish Collagen Peptide in Human Dermal Papilla Cells and C57BL/6 Mice Modulating Wnt/β-Catenin and BMP Signaling Pathways, źródło online: https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC9569759/, dostęp: 22.11.2023. 

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *